Latina +39 0773.665.106 - Roma

Da Google Places a Google PLUS

2 luglio 2012

default-thumb

Google+ è alla continua ricerca di nuovi strumenti per integrarsi al meglio con la SERP e per accaparrarsi nuove fette di mercato.
Partiamo dalla prima modifica che ci ha lasciato dubbiosi sul fatto che qualcosa stesse cambiando, coinvolgendo il noto Google Places e implementando “Pagine locali” all’interno del social, sezione dedicata ai luoghi nei dintorni che potrebbero essere utili all’utente.

Questa integrazione rappresenta la fusione tra Google+ e Google Places, infatti, anche visitando la seguente pagina: http://www.google.com/places/ ci troviamo di fronte ad una schermata che ci invita all’esplorazione di Google+ “Pagine locali”.

Siamo partiti da questo presupposto e ci siamo accorti fin da subito che, in SERP, alcune cose stavano cambiando a favore di Google+, dando maggior risalto al social, a discapito di Google Places.

La SERP non restituiva più il risultato di Places, bensì, restituiva la scheda di Google+.

Come si può notare nelle schermate seguenti cliccando in uno dei risultati in SERP, che sono conosciuti come risultati di Maps, si viene automaticamente catapultati all’interno di Google+, con un bel tasto rosso che tuona “Entra in Google+”.

Questa trovata di Google, porterà nuovi utenti all’interno del suo social, nuova linfa vitale pronta a darsi battaglia per primeggiare la SERP, infatti, conosciamo l’importanza di Places per aver un buon posizionamento in SERP ed ora che lo stanno inglobando in Google+ che, oltre ad avere già la sua importanza per i motori di ricerca, ha in questo modo acquisito maggiore importanza.

Se siete già presenti con una pagina su Google+ non dovete far altro che attendere l’integrazione automatica o richiederla manualmente al seguente link: http://support.google.com/business/bin/request.py?contact_type=local_page_upgrade_request

Al momento questa operazione è stata bloccata per eccesso di richieste, dato che la modifica è ancora in via sperimentale, in questo momento stanno cercando il modo migliore per integrare le schede di Google Places all’interno di Google+.

Ricordati di lasciare un commento
Mandarino Adv srl - Agenzia di Comunicazione a Roma e Latina / P.I. 02345120592 / Termini e Condizioni - Privacy
mautic is open source marketing automation