Latina +39 0773.665.106 - Roma

D’Annunzio in pubblicità: slogan e concetti per la promozione di marchi e prodotti

25 agosto 2016

Slogan DAnnunzio

D’Annunzio: Fiat e il genere dell’automobile, il Tramezzino, Sanrival inchiostri, La Rinascente, Saiwa e Sangue Morlacco

La scrittura creativa dagli albori della Pubblicità ad oggi ha visto ricoprire il ruolo di copywriter e creativi da autori celebri e grandi firme della Letteratura italiana e internazionale. Come Fernando Pessoa che scrisse uno slogan per Coca-Cola e Oscar Wilde, Paulo Coelho o il Nobel per la letteratura Gabriel Garcia Marquez che lavorò per diversi anni come copywriter per una delle più famose agenzie pubblicitarie del mondo, l’americana J.Walter Thompson.

Ma anche tanti i letterati italiani a prestarsi alle aziende come Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Grazia Deledda,  Luigi Pirandello e Gabriele D’Annunzio che per “S.A.I.W.A.” (Società Accomandita Industria Wafer e Affini) e La Rinascente creò i naming (si direbbe oggi) coniati a cavallo degli anni 20′.

In questo post alcuni dei più celebri interventi in pubblicità dal Vate che ha dedicato il suo genio anche alla pubblicità con notevole successo.

Gabriele D’Annunzio fu testimonial e soprattutto copywriter di tantissimi prodotti di largo consumo. Subito dopo la Prima Guerra Mondiale divenne infatti simbolo di una vita elegante e ricercata e fu quindi un attivo testimonial non solo di sé stesso, contribuendo alla fortuna di molte attività industriali e commerciali, battezzando nomi di prodotti e imprese e ideando slogan che avrebbero fatto la storia della pubblicità in Italia.

L’automobile è femminile

Fu proprio D’Annunzio a stabilire definitivamente nel 1926 che l’automobile è di genere femminile. Scrisse una lettera al senatore Giovanni Agnelli pubblicata sulla Rivista FIAT, ispirando e  indicando, di fatto, la comunicazione degli anni successivi per quanto riguardava il settore auto.

Ha la grazia, la snellezza, la vivacità di una seduttrice; ha, inoltre, una virtù ignota alle donne: la perfetta obbedienza. Ma, per contro, delle donne ha la disinvolta levità nel superare ogni scabrezza.

Il tramezzino

Autori celebri tramezzino

 

La grande creatività di D’Annunzio si scova anche dietro la coniazione di nuovi termini come appunto il tramezzino, ex sandwich da ordinare “tra” o “in mezzo” ai due pasti.

Sanrival inchiostri

“Fisso l’idea” è uno dei molti motti pensati e realizzati per la pubblicità: fu creato per gli inchiostri “SANRIVAL” nel 1921.

La Rinascente

La Rinascente

Suggerì ai fratelli Bocconi nel 1917, per i loro grandi magazzini ricostruiti accanto al Duomo di Milano dopo un gigantesco incendio, il nome altisonante LA RINASCENTE: araba fenice, uccello mitologico, rinascente dalle proprie ceneri dopo la morte.

Saiwa

saiwa

Il nome della società venne coniato da Gabriele d’Annunzio, che contribuì anche ad alcune campagne pubblicitarie, quando il successo di quella che era una piccola azienda genovese si concretizzò in una delle principali industrie dolciarie italiane. Nel 192o l’azienda di Pietro Marchese viene registrata come “S.A.I.W.A.” (Società Accomandita Industria Wafer e Affini).

Sangue Morlacco

Le distillerie Luxardo di Zara, gli chiesero di trovare un nome suggestivo per il loro cherry – brandy, si ricordò che la Dalmazia, nel V e VI secolo era abitata dai Morlacchi.
Comparvero così nei bar le bottiglie di Sangue Morlacco di un intenso rosso rubino.

Ricordati di lasciare un commento
Mandarino Adv srl - Agenzia di Comunicazione a Roma e Latina / P.I. 02345120592 / Termini e Condizioni - Privacy
mautic is open source marketing automation